Motori accessi per la Coppa della Presolana - Comune di Seriate (BG)

archivio notizie - Comune di Seriate (BG)

Motori accessi per la Coppa della Presolana

 

Motori accessi per la Coppa della Presolana. La dodicesima rievocazione storica della competizione automobilistica partirà sabato 26 novembre da piazzale Donatori di Sangue.

Partirà da Seriate la rievocazione della storica competizione automobilistica «Coppa della Presolana», attesa per sabato 26 e domenica 27 novembre. Alla dodicesima edizione e alla seconda del Trofeo Banca Galileo, la manifestazione, organizzata dal Club Orobico Auto e Moto d’Epoca, ricorda un evento sportivo che dal 1929 al 1970 rappresentò un appuntamento fisso per il territorio, con il passaggio di alcune tra le più prestigiose automobili guidate dai più famosi piloti di quegli anni. Il raduno e la presentazione al pubblico si terrà sabato 26 a partire dalle 10:30 in piazza Donatori di Sangue.

«Ringrazio il club Orobico Auto e Moto d’epoca di Pedrengo e il suo Presidente, dottor Ugo Gambardella, per aver pensato di far partire questa importante manifestazione da Seriate, facendola passare anche nel centro storico. Invito la popolazione ad ammirare sabato mattina le auto storiche, tra le espressioni del patrimonio culturale dell’Italia. Le automobili hanno sempre fatto parte della cultura e della storia italiana, passata e recente ed è sempre un piacere ammirare quelle che hanno fatto epoca», dichiara il sindaco Cristian Vezzoli.

«Il nostro club promuove la rievocazione storica della Coppa della Presolana, perché fu la prima competizione automobilistica della nostra provincia. A partire dagli anni Venti sino ai Settanta ha cambiato nome e tragitto, mantenendo una costante: l’arrivo al passo della  Presolana, la Regina delle Orobie, tra i simboli della nostra provincia e teatro di tutto lo sport, dallo scii alle scalate sino alle gare
automobilistiche – afferma Ugo Gambardella, presidente del Club Orobico Auto e Moto d’Epoca –. La nostra manifestazione vuole ricordare e sintetizzare i momenti significativi di questa competizione storica, iniziata negli anni Venti, con partenza dal centro di Bergamo, passaggio per Seriate, Val Cavallina, Lovere, Boario con termine al passo della Presolana, proseguita negli anni Cinquanta con la corsa in salita da Dezzo sino al passo, per arrivare agli anni Settanta con il percorso Castione – Presolana. Ringrazio il sindaco Vezzoli e l’Amministrazione comunale per averci permesso di partire da Seriate. In dodici edizioni, è la prima volta che la Coppa della Presolana ha inizio da qui e mi piace ricordare che anche il poeta Gambirasio, la cui casa si affaccia su piazza Donatori di Sangue, vi partecipò come pilota nel 1929. La mia gratitudine va a Seriate per aver accolto questo invito di recuperare un fatto di storia. L’auspicio è che in molti seguano la manifestazione, il cui scopo è promuovere il turismo e il territorio attraverso la cultura dei veicoli storici».

Il programma della giornata di sabato prevede il raggruppamento delle vetture alle 10:30 sul piazzale Donatori di Sangue, a seguire le verifiche delle automobili. La partenza della manifestazione automobilistica è prevista per le 13:30. Il percorso turistico con prove di abilità si terrà lungo la valle Seriana, con arrivo a Castione della Presolana, località Dorga, atteso per le 16:30, con esposizione delle vetture. Domenica 27 la rievocazione partirà da Bratto alle 9:00 per terminare a Berzo San Fermo attorno alle 12:00.


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato > (2 valutazioni)