Occhio alla truffa! - Comune di Seriate (BG)

archivio notizie - Comune di Seriate (BG)

Occhio alla truffa!

 

Occhio alla truffa! Consigli per la popolazione anziana

Consigli

1. Per ritirare la pensione o versare dei soldi, fatti accompagnare da qualcuno di cui ti fidi.
2. Non usare il bancomat se ti senti osservato o seguito: chiedi aiuto o entra in un negozio.
3. Tienio i soldi nelle tasche più difficili da raggiungere.
4. Al supermercato non lasciare la borsa incustodita e fai attenzione a chi ti urta o si avvicina troppo.
5. Non lasciare borse o altri oggetti preziosi in automobile.
6. Porta sempre con te un telefono per le emergenze, non si sa mai.
7. Se hai un problema rivolgiti alle forze dell'ordine o alla Polizia Locale e fatti consigliare da loro.
8. Non aprire agli sconosciuti. Fai lasciare lettere, pacchi e opuscoli sullo zerbino o nella cassetta della posta.
9. Fai attenzione a chi dice di essere un tecnico (di luce, gas, acqua, cldaie o telefono). Potrebbero essere truffatori.
10. Non accettate proposte commerciali al telefono. A meno che non sia stato tu a richiederle.

Ricorda

Di solito i veri tecnici e funzionari di Enti e aziente prima di presentarsi a casa tua, ti avvisano. Chi vuole truffare, invece, si presenta all'improvviso.
A volte mostra un falso tesserino di riconoscimento. Per strada, non dare confidenza agli sconosciuti anche se ti sembrano affidabili.

Ecco le situazioni da evitare

1. Se qualcuno finge di conoscere te o la tua famiglia, allontanati con una scusa.
2. Non fidarti di chi ti ferma per venderti gioielli o pietre preziose.
3. Se qualcuno ti urta, sporcandoti di caffè o altro, non farti aiutare. Potrebbe essere una tattica per rubarti il portafogli.
4. Non firmare nessun documento, nemmeno se per indagini o campagne di solidarietà. potrebbe essere un contratto di vendita.

Per emergenze chiama il 112

Approfondimenti

Regione Lombardia è particolarmente attenta alle problematiche che interessano gli anziani, tra le quali si annovera quella riguardante l’odioso fenomeno delle truffe perpetrate in loro danno da falsi operatori di servizi pubblici, che, in maniera vile e deprecabile, dopo averli circuiti, li derubano nelle loro case. Per approfondire l'argomento visita il sito www.regione.lombardia.it

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (21 valutazioni)